Effettua il login con il tuo account Facebook!

1º Tuning Music

Barbiano di Cotignola (RA) - 2 ottobre 2004

Sabato mattina, per l'Adriatic Company è tempo di raduno. L'appuntamento è con il parcheggio del cinema Doria di Barbiano, scelto dai ragazzi del Melodia Hi-Fi di Cotignola per il loro primo "Tuning Music". Oggi però sono tutti in ritardo quelli dell'Adriatic: evidentemente fare le ore piccole la sera prima ha tenuto tutti a letto un po' di più. Uno alla volta fanno capolino i soci AC: Matiz, Teos, LucaRaga, Stefano e Daniele oltre a Mattia che espone la sua BMW nello stand dell'organizzazione.
Disponiamo le auto e cominciamo a montare il gazebo. Le operazioni però si fermano quando veniamo avvisati che nell'area del cinema deve atterrare un eliambulanza. Ripartito l'elicottero completiamo il montaggio del gazebo e fissiamo il nostro striscione. È il momento quindi di pranzare insieme in attesa dell'arrivo degli ultimi soci.
Per motivi di lavoro non tutti sono potuti intervenire, ma questo non ha fermato Rambo e Luca206 che ci hanno raggiunto nel pomeriggio.
Lasciamo che sia proprio uno di loro, Rambo, a raccontarci come ha vissuto questo raduno:

La mia giornata parte non in maniera ottimale, visto che è turno lavorativo...
La mattina scorre tranquilla (per fortuna), quindi ne approfitto per mettermi in contatto col "President" per sapere gli orari di chiusura delle iscrizioni, per non correre rischi. Per fortuna non ricevo notizie allarmanti, così posso aspettare tranquillamente le fatidiche ore 12.00 per tornare a casa.
Dopo avere dovuto prendere 2 ore di permesso il pomeriggio precedente (!) per riuscire a lavare la macchina al quanto lorda, ops, sporca, finisco i lavori di precisione per far trovare la car in splendida forma per il pomeriggio. Fortunatamente anche il tempo ha deciso di essere clemente (tranne qualche nuvola di passaggio che minaccia, ma non scarica pioggia) con temperature praticamente estive: tanto meglio!
Ho il tempo per mangiare e cambiarmi, poi via verso Barbiano (sai che roba, per i km che ci sono da percorrere...) con tante speranze, date anche dal fatto di aver preso l'auto con le ultime modifiche apportate appena una settimana prima: ora di arrivo 14.30.
Entro e mi vado ad aggregare ai miei fidi compagni d'avventura dell'AC, già lì dalla mattina.
Mi iscrivo e finalmente posso aggirarmi spensierato per il piazzale, a dir la verità preso meno d'assalto rispetto alle aspettative, a guardare che interessanti auto ci siano oltre alle nostre, che a dir la verità oramai conosco abbastanza bene! Oltre alla mia, per il cui giudizio rimando ad altri, c'è quella di Teos che non ha bisogno di commenti, quella di Daewoo Matiz, ah no è vero, non fa Daewoo di cognome, tutta verde, la stravagante e particolare Golf II di Stefano, la Clio tirata a lustro di Luca, la Leon SPL di Daniele (in attesa di aggiornamenti estetici), la 206 anch'essa SPL di Luca e la BMW di Mattia in "esposizione".
Alcune molto interessanti, altre meno, ma sempre accomunate dalla passione per il TUNING.
Fra i partecipanti, oltre ai volti noti della zona, ci sono anche delle auto nuove, ma di sicuro la grande attrazione è "E MOSTAR", il camion del 'Centro diesel' di Lugo, preparato non proprio per il trasporto di merce in giro per le strade d'Italia...
Il pomeriggio passa spensierato in compagnia dei miei amici dell'AC e nel tardo pomeriggio cominciano le valutazioni dei giudici per le varie categorie, anche se in realtà la maggior parte delle coppe andranno in classifiche hi-fi d'ascolto e spl (d'altronde il nome del raduno è chiaro, no?).
Per l'estetica le classifiche sono 2: una riguarda la parte "tecnologica" e l'altra quella estetica con punteggi per le parti "aggiunte" sia esternamente che internamente.
Così scatta la sorpresa: se non c'è da meravigliarsi che Teos vinca il 1º premio per la classifica dell'auto più tecnologica, c'è da farlo per quella estetica: al 3º posto si classifica niente popò di meno che la mia Seat Arosa!!! Non ci posso credere!!! La mia "Topo-machine" (nuovo appellativo dato da un'amica) vince la sua prima coppa. Credo ci sia poco da meravigliarsi che io poi sia stato contento come un bambino fino a sera, anche se nella classifica d'ascolto della mia categoria non ho aggiunto un altro terzo posto per la miseria di mezzo punto. Vabbè, per cominciare va bene così.
Teos, invece, vince un altro premio, è 1º anche nell'ascolto, e così anche altri dell'AC, un 1º posto per Mattia e un 3º posto per LucaClio
Ma non basta: la sera vengono sorteggiati i numeri dati nel pomeriggio a chi ha voluto partecipare alla lotteria. Risultato: TUTTI (!) gli AC rimasti dimostrano di essere molto fortunati e nessuno rimane a mani vuote! Che giornata!
Così, la sera, a buio inoltrato, si accendono i neon e si torna verso casa, ma con la consapevolezza di avere dimostrato che si può ottenere molto anche con poco e che non c'è bisogno sempre di mettere in mostra auto spaziali per vincere dei premi, ma bastano la passione, un po' di dindi che servono per forza, e un gruppo affiatato di amici (a volte sarebbe meglio un po' di più e più spesso) per allungare la serie di premi di un club!
E speriamo che le prossime volte le cose vadano sempre meglio!