Effettua il login con il tuo account Facebook!

Megaraduno Autotuning

Badia Polesine (RO) - 5 ottobre 2003

Il Megaraduno Autotuning di Badia Polesine, organizzato dal locale Cl. Full Driver Performance Tuning Team, è stato la seconda uscita ufficiale dell'Adriatic Company, la prima nella quale le nostre vetture partecipavano alle gare e non solo in esposizione.
Presenti 4 membri dell'AC: Alessio e Chiara con la Swift, Gaga e suo cugino con la Twingo, Rene e Barto con la Corsa e il presidente Matiz con la Matiz per un totale di 7 persone.

A causa della imprevedibile situazione meteo siamo stati incerti fino all'ultimo se la manifestazione si sarebbe svolta o meno. Partiti in gruppo da Bevano Est siamo arrivati dopo circa due ore di viaggio sul piazzale del raduno, ancora non molto affollato. Sono subito iniziati, frenetici, i lavori per l'allestimento del gazebo del club, della rifinitura delle auto e dell'applicazione dei nuovi copritarga "AC". Intanto il cielo progressivamente veniva chiuso da pesanti nuvoloni...
Premessa: il vento ci aveva accompagnato per tutto il viaggio, con forti raffiche che hanno disturbato la guida, sopratutto delle auto più alte. Vento che si era placato e aveva dato la possibilità di allestire il gazebo.
Ma ad un tratto, una prima raffica fa alzare pericolosamente il tendone che non eravamo in grado di fissare in maniera adeguata. Immediata la decisione di smontare tutto, ma non c'è stato il tempo: il vento, sempre più forte ha portato una pioggia battente, mista a grandine. Una scena alla Fast and Furious con fuggi fuggi generale e alcuni dei partecipanti che cercavano riparo con le loro auto sotto gli alberi. Passato il peggio, con ancora una leggera pioggia che scendeva siamo andati a recupare i tubi del gazebo e poi, quando è tornato il sole e il caldo, ci siamo messi ad asciugare e ripulire le auto. Nel giro di poco tempo sono poi tornati quelli che erano fuggiti (qualcuno dopo essere passato al lavaggio) e la manifestazione è potuta riprendere con un piazzale che si è riempito completamente di auto.
Dopo lo svolgimento della gara di SPL, la giuria per l'estetica è passata per le valutazioni fra i veicoli. L'elevato numero di partecipanti ha però fatto sì che si accumulasse ritardo e quando è stato il momento di controllare le nostre auto è stata fatta una valutazione a nostro avviso molto sommaria e superficiale che ci ha forse penalizzato. Anche la gara di luci in notturna che avrebbe visto fra i protagonisti il nostro Rene è poi sfumata a causa del ritardo accumulato dall'organizzazione e della pioggia, tornata nuovamente a far visita.
Ma l'Adriatic Company ha avuto modo di farsi notare quando è stato il momento della premiazione per i club partecipanti: ci siamo infatti aggiudicati il premio come gruppo più distante. Un riconoscimento slegato dalle auto, ma che premia il nostro club, ed in particolare Rene, per gli olre 230km che ha percorso.

Di seguito dedicato alla manifestazione dal mensile ElaborarE.

Da ElaborarE n. 80 - Gennaio 2004

Megaraduno Cl. Full Drivers

Capitale del Tuning

Badia Polesine è stata per un giorno la Capitale del tuning italiano, grazie alle 300 vetture presenti per il megaraduno del Cl. Full Drivers
I Club presenti:
Club Carvillage
Vicenza Extreme team
Triade Rally Tuning club
Adriatic Company
Xtreme Corse
Street Eagles
WRC Padova
The Fast & C.
Tribal Tuning
147 virtualclub
Cl. Full Drivers Performance Tuning Team
Le aziende presenti:
Hi-Fi Car di Gennaro Graziano di Badia Polesine
Centro Hi-Fi car di Gianfranco Buzzola di Castelmazza
Claudio Gomme di Badia Polesine
Elettrauto Giusberti di Badia Polesine
Flash
Il risultato più eclatante nella gara Hi-Fi SPL è stato fatto registrare dalla Calibra di Federico Busin con 145,1 dB!!
Tra coppe e targhe ricordo sono stati assegnati 39 premi.

Nonostante qualche incertezza meteorologica che ha tenuto lontano qualche partecipante, la manifestazione organizzata lo scorso 5 ottobre dal Cl. Full Drivers si è rivelata un vero successo. Il piazzale che, originariamente avrebbe dovuto contenere 250 auto, ne ha dovuto accogliere circa 300 appartenenti a numerosi Club, tanto che alcune di esse sono state dirottate in alcune zone adiacenti. Le gare di SPL e di estetica hanno avuto inizio alle 17 circa e si sono protratte fino alle 19, calamitando l'attenzione di buona parte dei partecipanti. Chi non era espressamente interessato alle competizioni, ha potuto contare sullo spettacolo offerto dal sexy lavaggio ad opera di alcune conturbanti ragazze. La B.M.G. Motors di Castagnaro (VR), ha dato dimostrazione "statico-uditiva" del funzionamento del Bang-Bang installato su una Delta da urlo. Il centro Hi-Fi car di Gianfranco Buzzola ha organizzato e diretto la gara SPL; una volta terminate le misurazioni degli impianti e valutate le vetture iscritte alla gara di estetica, sono iniziate le premiazioni alla presenza del Sindaco Edo Boldrin, e dell'Assessore allo Sport Marcello Ferreri. Ci sono stati 12 premiati per la categoria SPL: 3 in categoria street, 3 in quella pro, 3 in quella extreme e 3 in quella terminator! Nove, invece, i premi per l'estetica suddivisi in Tuning solo interno, Tuning solo esterno ed Hard Tuning. Sono stati premiati anche 2 club: il WRC Padova come club più numeroso e l'Adriatic Company come club proveniente da più lontano! Assegnato in serata anche il premio "Night and Light", che ha visto in lizza le auto con le luci più belle e originali.

Cl. Full Drivers Performance Tuning Team
Web: www.clfulldrivers.cjb.net